IC IL GUERCINO

CONTRIBUTO LIBRI DI TESTO A.S. 21/22

 
Print Friendly, PDF & Email

DOMANDA ONLINE DAL 6 SETTEMBRE AL 26 OTTOBRE 2021

Anche per l’anno scolastico 2021/2022 risultano confermati i benefici finalizzati a sostenere gli studenti in disagiate condizioni economiche nell’acquisto dei libri di testo e di altri materiali e contenuti didattici, anche digitali, relativi ai corsi di istruzione frequentati.

Beneficiari sono gli alunni residenti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado nella regione Emilia-Romagna le cui famiglie presentino un valore ISEE, in corso di validità, rientrante nelle seguenti due fasce:

Fascia 1: Isee da € 0 a € 10.632,94 e Fascia 2: Isee da € 10.632,95 a € 15.748,78.

Si ricorda che il provvedimento non riguarda gli alunni delle scuole primarie per i quali vige quanto previsto dall’art. 156, comma 1, D. Lgs. n. 297/94.

La domanda dovrà essere compilata online all’indirizzo https://scuola.er-go.it da un genitore o da chi rappresenta il minore o dallo studente maggiorenne, esclusivamente dal 6 settembre 2021 al 26 ottobre 2021 entro le ore 18,00. Per presentare la domanda on line, l’utente potrà anche essere assistito gratuitamente dai Centri di assistenza Fiscale (C.A.F) convenzionati con ER.GO, il cui elenco verrà pubblicato sul sito http://scuola.regione.emiliaromagna.it

Attraverso l’applicativo ER.GO utilizzato per la compilazione, le domande verranno inoltrate informaticamente alle scuole ed ai Comuni.

Per quanto riguarda gli studenti NON residenti nella Regione Emilia Romagna ma frequentanti scuole localizzate in Emilia-Romagna, se la Regione in cui risiedono applica il criterio della frequenza, il beneficio economico viene assegnato dal Comune sul cui territorio ha sede la scuola frequentata dallo studente; mentre, nel caso in cui questa applichi il criterio della residenza, la domanda dovrà essere trasmessa al comune di residenza che è competente per la liquidazione.

Per quanto riguarda gli studenti residenti in Emilia Romagna e frequentanti scuole localizzate in altra regione che applichi il criterio della frequenza, questi possono richiedere il beneficio al comune sul cui territorio ha sede la scuola frequentata; diversamente lo dovranno richiedere al proprio comune di residenza.

La definizione degli importi del beneficio sarà effettuata in funzione delle effettive domande e pertanto in esito alla validazione dei dati degli aventi diritto, con successivo atto di Giunta regionale sulla base delle risorse disponibili.

Si allega la delibera della gVisualizza anteprima allegato DGR+878_2021.pdf

iunta regionale. 

Anche per l’anno scolastico 2021/2022 risultano confermati i benefici finalizzati a sostenere gli studenti in disagiate condizioni economiche nell’acquisto dei libri di testo e di altri materiali e contenuti didattici, anche digitali, relativi ai corsi di istruzione frequentati.

Beneficiari sono gli alunni residenti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado nella regione Emilia-Romagna le cui famiglie presentino un valore ISEE, in corso di validità, rientrante nelle seguenti due fasce:

Fascia 1: Isee da € 0 a € 10.632,94 e Fascia 2: Isee da € 10.632,95 a € 15.748,78.

Si ricorda che il provvedimento non riguarda gli alunni delle scuole primarie per i quali vige quanto previsto dall’art. 156, comma 1, D. Lgs. n. 297/94.

La domanda dovrà essere compilata online all’indirizzo https://scuola.er-go.it da un genitore o da chi rappresenta il minore o dallo studente maggiorenne, esclusivamente dal 6 settembre 2021 al 26 ottobre 2021 entro le ore 18,00. Per presentare la domanda on line, l’utente potrà anche essere assistito gratuitamente dai Centri di assistenza Fiscale (C.A.F) convenzionati con ER.GO, il cui elenco verrà pubblicato sul sito http://scuola.regione.emiliaromagna.it

Attraverso l’applicativo ER.GO utilizzato per la compilazione, le domande verranno inoltrate informaticamente alle scuole ed ai Comuni.

Per quanto riguarda gli studenti NON residenti nella Regione Emilia Romagna ma frequentanti scuole localizzate in Emilia-Romagna, se la Regione in cui risiedono applica il criterio della frequenza, il beneficio economico viene assegnato dal Comune sul cui territorio ha sede la scuola frequentata dallo studente; mentre, nel caso in cui questa applichi il criterio della residenza, la domanda dovrà essere trasmessa al comune di residenza che è competente per la liquidazione.

Per quanto riguarda gli studenti residenti in Emilia Romagna e frequentanti scuole localizzate in altra regione che applichi il criterio della frequenza, questi possono richiedere il beneficio al comune sul cui territorio ha sede la scuola frequentata; diversamente lo dovranno richiedere al proprio comune di residenza.

La definizione degli importi del beneficio sarà effettuata in funzione delle effettive domande e pertanto in esito alla validazione dei dati degli aventi diritto, con successivo atto di Giunta regionale sulla base delle risorse disponibili.

Si allega la delibera della gVisualizza anteprima allegato DGR+878_2021.pdf

iunta regionale. 

DGR+878_2021.pdf697 KB

I NOSTRI BLOG

LINK UTILI